Con il suo esordio nelle sale cinematografiche il 13 novembre 2014, il documentario “Sul Vulcano” del regista Gianfranco Pannone “esplode” con successo in tutta Italia ed entra a far parte della cinquina finalista del Premio David di Donatello 2015, nella categoria “Miglior documentario di lungometraggio”.

Dopo l’anteprima a Napoli, il regista Gianfranco Pannone e il suo documentario “Sul Vulcano” non si sono certo fermati: il film è approdato per la sua anteprima mondiale al Festival di Locarno, dove è stato accolto con favore da pubblico e critica, per poi proseguire con svariate proiezioni in più di 30 sale italiane.
Un’accoglienza importante e coinvolgente, sulla quale Pannone ha commentato: “La cosa più’ bella? Girare dopo Roma, Napoli, Palermo… per le piazze dell’Italia del Nord e scoprire che anche da quelle parti la gente comprende molto bene il mio film. “Sul vulcano”, mi dicono, li aiuta a meglio comprendere il senso di provvisorietà in cui oggi viviamo un po’ tutti. Non è solo la Napoli del Vesuvio a sentirsi più fragile, ma sono gli italiani che scoprono di aver tradito in pochi decenni la propria terra in cambio di un po’ di benessere”. (rbcasting.com)

Adesso, “Sul Vulcano”, entra ufficialmente nella cinquina dei finalisti del Premio David di Donatello 2015, nella categoria “Miglior documentario di lungometraggio”, il cui premio verrà conferito dall’Accademia del Cinema Italiano il prossimo 12 Giugno.

Pagina Facebook del film

Scheda del film

Sul Vulcano 2

di Valeria Alberti