E se gli allergici fossero la salvezza del genere umano?

Ne soffre più di un quarto della popolazione europea, causando ogni anno, all’arrivo della primavera, raffreddore e mal di testa o essendo invece legata a determinati cibi, piante o animali. Eppure solo un secolo fa il concetto di allergia non esisteva ed era appannaggio esclusivo della ristrettissima fascia della popolazione più ricca.

Animata dal desiderio di scoprire le cause di questo vero e proprio boom, Patrizia Marani, lei stessa allergica, ha incontrato i più importanti esperti scientifici in materia, suggerendo come siamo diventati involontariamente delle cavie di laboratorio, costretti a partecipare a un esperimento globale di cui solo oggi si cominciano a vedere i risultati.

Il film è inedito in tv in Italia.

7235_pdf2_toxic_burden_yellow_LAST-copia

English version: 

Allergies affect over a quarter of the population in Europe. Some allergies manifest with seasonal symptoms of rhinitis and headache, others are immune reactions on exposure to certain foods, plants or animals. Before the concept of allergy was introduced just a century ago, it was largely unknown or restricted to the wealthy classes of society. Investigating the causes for this epidemic, Patrizia Marani, herself an allergy sufferer, talked with the experts and discovered that we have become involuntary subjects of a global experiment, the results of which are only now coming to light.